Chi non conosce Van Gogh e almeno uno dei suoi capolavori?

Oggi questo famosissimo e amatissimo artista è il protagonista di una rivoluzionaria mostra, che ha già fatto il giro del mondo,  Van Gogh Alive – The Experience (Roma, Palazzo degli Esami).

La mostra su Van Gogh è stata acclamata in molti paesi, permettendo ai visitatori di approcciarsi alle opere e alla vita privata dell’artista attraverso strumenti multimediali e musica, trasformando una semplice “visita” in un percorso poetico tra le centinaia di opere dipinte negli anni ’80 e ’90 dell’Ottocento.

Nell’ambito di questo esperimento e del progetto Inside Painters,  Oniride, società di realtà virtuale, aumentata e mista presenta un’esperienza imperdibile: la possibilità di entrare nella “Notte Stellata” di Van Gogh, celeberrima tela dell’artista.

Questa tela mostra un paesaggio tipicamente olandese, e rappresenta il turbamento che l’artista legava alla notte, con i profili di tranquille casette e la punta del campanile che si stagliano contro un cielo in movimento, segnato da nuvole e stelle che sembrano creare un vortice.

La rappresentazione su più piani, la forza della pennellata e la scelta dei colori enfatizzano questo contrasto e creano un’atmosfera particolarissima.

Indossando il visore e catapultandosi nel paesaggio, oltre a vivere l’esperienza unica della realtà virtuale alla quale la maggior parte di noi non è ancora abituata, lo spettatore diventa parte della tela,  passeggia tranquillamente in  uno scenario che è sempre stato parte dell’immaginario legato a Van Gogh.

Per i prossimi tre Venerdì di Marzo chi acquisterà un biglietto della mostra avrà l’occasione di vivere un’esperienza totalmente immersiva e toccante.

Basterà indossare il visore, strumento di alta tecnologia, e ritrovarsi all’interno del magico paesaggio, osservare i particolari, i colori, l’atmosfera.

La resa virtuale è assolutamente realistica, e mostra una nuova frontiera che sicuramente rivoluzionerà il modo di vivere e studiare la storia dell’arte.

La “Notte stellata”  in realtà virtuale è sta presentata a sorpresa ai viaggiatori in transito nella metro Ottaviano di Roma il 7 Marzo: chiunque volesse ha potuto sperimentare in prima persona questo nuovo modo di “guardare”; e in occasione della Festa della Donna, a ogni spettatrice è stato regalato un girasole.

Per info:

www.vangoghroma.it

www.oniride.com

www.oniride.com/vangogh

Roma, Palazzo degli Esami, Via Girolamo Induno, 4

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *