Per la serie Occasioni da non perdere:

A Palazzo Reale  la mostra Dentro Caravaggioriunisce 20 opere per la prima volta

 

 

Il 29 settembre di circa 450 anni fa nasceva un uomo che sarebbe diventato negli anni seguenti uno dei personaggi più controversi, amati e odiati, per tutti i secoli successivi, fino ai giorni nostri.

Il suo nome era Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio (ovvero il nome del luogo di nascita, che è stato poi messo in discussione dopo l’emergere di alcuni documenti), e avrebbe costituito con le sue opere una pietra miliare per la Storia dell’Arte.

Una vita perennemente in fuga, ma allo stesso tempo vissuta con lo scopo di ottenere una grazia per l’omicidio commesso a Roma, che gli ha permesso di realizzare dei capolavori pittorici praticamente per tutta l’Italia, da Roma passando per Napoli (due volte), provando a Malta ad ottenere il Cavalierato e di conseguenza l’immunità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su di lui si è scritto e discusso a lungo, sia quando era in vita, sia successivamente, nel bene e nel male.

E per la prima volta in questi giorni (il 29 Settembre 2017, in onore del compleanno di questo famosissimo artista) a Palazzo Reale si troveranno nello stesso luogo ben venti capolavori pittorici che non erano mai stati riuniti prima, esposti sotto una nuova luce, quella dello studio scientifico e dell’innovazione tecnologica.

Saranno infatti esposti anche gli studi (ad esempio le immagini radiografiche dei dipinti) che hanno permesso di ricostruire la tecnica pittorica e i passaggi utilizzati dal Caravaggio per realizzare le sue opere.

E’ affascinante esplorare l’opera e l’uomo, scoprire pentimenti e cancellature, e venire a conoscenza di studi portati avanti per anni dai ricercatori e critici d’arte per accompagnare il visitatore proprio “Dentro Caravaggio”, come recita il titolo dell’esposizione.

 “La mostra è promossa e prodotta da Comune di Milano–Cultura, Palazzo Reale e MondoMostre Skira, in collaborazione con il MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il Gruppo Bracco è Partner dell’esposizione per le nuove indagini diagnostiche”.  dal SITO.

 

La mostra sarà aperta dal 29 settembre 2017 al 28 gennaio 2018, un’esposizione che vale la pena di prendere in considerazione, sia se ci si trova già in città sia come occasione per recarsi a Milano e usufruire di queste scoperte. Da notare come siano già 60.000 le prenotazioni già prima dell’apertura dell’esposizione!

Per tutte le info potete visitare il sito www.palazzorealemilano.it  oppure www.caravaggiomilano.it.

 

Assolutamente da non perdere!

 

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *