L’autunno e i suoi colori rendono più magica ogni cosa, immaginate un luogo nel quale la magia è già una caratteristica propria. Parliamo di Villa Gregoriana, a Tivoli, un paradiso verde a due passi da Roma: qui potrete passare un pomeriggio diverso tra cascate, sentieri e tanto verde.

Voluta da papa Gregorio XVI nella prima parte dell’800 Villa Gregoriana porta ancora oggi i segni del tempo e della storia, non solo natura e boschi ma anche l’ingegneria dell’uomo e i resti di una villa romana, fanno di questo posto un mix unico.

La grande cascata è artificiale ed è stata voluta dal Papa per contenere e limitare le esondazioni del fiume Aniene, che in questa zona fluisce tranquillo e senza mai stancarsi. Percorrendo i sentieri vi imbatterete in scorci da togliere il fiato e il rumore dell’acqua che scorre vi accompagnerà nei punti più suggestivi della villa. Oltre alla grande cascata ce ne sono altre più piccole da scoprire. Mentre camminerete tra le tantissime specie di piante, potrete osservare i resti della villa del console romano Manlio Vopisco e alzando gli occhi al cielo vedrete spiccare imponente ed elegante il tempio romano di Vesta accanto a quello della Sibilla.

Grotte, punti panoramici sulla Valle dell’Aniene e un sentiero scavato nella roccia, percorsi nei quali scoprirete ruderi e respirerete l’aria rilassante e colma di storia, un luogo dove potrete staccare dallo stress o semplicemente sentirvi più a contatto con la natura.

Ma Villa Gregoriana custodisce anche un’antica leggenda, quella della Sibilla che vi verrà raccontata appena varcata la soglia di entrata del parco e che renderà la vostra visita ancora più magica. Non vi raccontiamo qual è per non rovinarvi la sorpresa e per invogliarvi a scoprire questo luogo incantevole che merita davvero una visita.

Il FAI si è preso cura del Parco di Villa Gregoriana e lo ha portato a splendere dopo un periodo di abbandono, il giro dura circa 1 ora e mezza ed è percorribile anche senza essere esperti di trekking. Trovare i sentieri sarà molto semplice grazie alla comoda mappa che vi verrà fornita all’entrata del Parco. Insomma, non avete scuse, questo weekend..tutti al Parco di Villa Gregoriana muniti di scarpe da ginnastica! Per chi avesse ancora voglia di curiosare nell’antichità e nel lusso di una residenza antica, Villa d’Este e Villa Adriana sorgono a pochi passi da qui.

Che altro aggiungere? Questa è la ricetta della domenica perfetta! Buona gita!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *