Padova è un’altra delle bellezze italiane da visitare; città veneta all’estremità della Pianura Padana, si trova a circa 10km a nord dei Colli Euganei e a circa 35km a Ovest di Venezia.

La città è nata e si è sviluppata all’interno dei bacini dei fiumi Brenta e Bacchiglione, presentando così molti angoli suggestivi.

Nel 2006 Padova ha vinto il primo premio La Città Verde. Tra gli spazi verdi che si possono ammirare,troviamo L’Orto Botmico,patrimonio dell’ UNESCO e il Parco Treves De Bonfili progettato da Giuseppe Jappelli. Oltre agli spazi “naturali”, Padova è una città con un numero molto alto di monumenti e opere d’arte; è stata una delle capitali culturali del Trecento e una delle più grandi testimonianze pittoriche è il ciclo di Giotto alla Cappella degli Scrovegni.

 

Cosa visitare a Padova?

Il Prato della Valle è la più grande piazza della città e una delle più estese in Europa; in questa piazza più volte vengono ospitati concerti e manifestazioni. Le statue che la caratterizzano attualmente sono 78, 40 nell’anello esterno e 38 in quello interno.

 

La Basilica si Sant’Antonio (patrone della città) merita di essere visitata per i numerosi capolavori dell’arte italiana, il “tesoro della Basilica” con le reliquie del Santo, si trovano al centro del Deambulatorio. Nella piazza davanti la Basilica, troviamo il monumento equestre al Gattomeleta, una statua in bronzo realizzata da Donatello.

Il Palazzo della Ragione, collocato su Piazza delle Erbe (piazza del mercato), è il più importante palazzo di Padova, prima palazzo della regina e in seguito sede del Tribunale, da qui il nome Palazzo della Ragione; l’interno è un unico ambiente lungo 80 metri e largo 27,completamente Naffrescato di motivi zodiacali, religiosi,astrologi e animali.

 

In Piazza Eremitani, troviamo i Musei Civici, che comprendono: il Museo Archeologico e il Museo di arte medievale e Moderna.

 

Non si può non visitare il bellissimo Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta e il Battistero con magnifici affreschi.

Ora guardiamo dove possiamo alloggiare se decidiamo di andare a visitare Padova.

Questa splendida città è meta turistica tutto l’anno. Nonostante sia molto visitata, non possiede molte strutture ricettive,per questo motivo meglio prenotare la vostra vacanza con largo anticipo. Per trovare il miglior albergo vi consiglio sempre di affidarvi ai siti internet come Booking o Trivago, io personalmente prenoto sempre da uno dei due perchè sono molto affidabili.

Cosa mangiare durante la nostra vacanza?

Si sa,noi italiani amiamo mangiare e scoprire i piatti tradizionali di ogni luogo che visitiamo.

La cucina padovana è una cucina casalinga, sarà come mangiare in famiglia.

Vi consiglio di provare, prima di ogni altra cosa, la Gallina Padovana e i bigoli che si sposano perfettamente con “l’Oca in onto”. Non lasciatevi scappare il Bollido misto alla padovana, e la Soppressata, per finire in bellezza con i dolci tipici come gli Amarettoni, il Pan del Santo e i Merletti.

Vista la mia passione per i vini, ve ne consiglio qualcuno da abbinare ai piatti della tradizione:

  • COLLI EUGANEI MANZONI BIANCO (DOC), nonostante sia un vino bianco è perfetto da abbinare con il bollito, oltre che con il pesce.
  • COLLI EUGANEI CABERNET SAUVIGNON (DOC) , vino rosso, si sposa perfettamente con il pollame, la cacciagione, gli arrosti e i formaggi.
  • COLLI EUGANEI FIOR D’ARANCIO SPUMANTE (DOCG) , accompagna dolci di pasta sfoglia, crostate di frutta e focaccie.
  • COLLI EUGANEI MOSCATO (DOC), perfetto per accompagnare dolci secchi o biscotti.

 

Insomma, cominciate il pranzo con uno Spritz, godetevi i vini e la buona tavola, finite il tutto con una bella grappa e lasciastevi catturare dalle bellezze padovane, in coppia o con la vostra famiglia, sarà una vacanza da non dimenticare!

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *