lago di garda

Il Lago di Garda è il più grande lago italiano.

Il Lago di Garda, che abbraccia le province di Brescia, Verona, Trento e Mantova, è una delle località turistiche italiane più frequentate e più celebri al mondo (già a partire dalla prima metà dell’ Ottocento Goethe ne decantava le bellezze nel suo celebre « Viaggio in Italia »).

Il territorio 

Tra le infinite attività da poter svolgere in zona, c’è anche quella degli sport da praticare all’aperto.

Il territorio che circonda il lago, infatti, è una meta ideale per gli amanti dell’outdoor, non solo per la bellezza del paesaggio e per la presenza di colline e montagne, ma anche per via della mitezza del clima che rende possibile effettuare escursioni durante tutto l’anno.

La presenza di strade ferrate e sentieri è massiccia e offre spesso viste panoramiche mozzafiato, a strapiombo sul lago (come il sentiero da Busatte a Tempesta sulla costa orientale o il celebre sentiero della Ponale).

Le attività

E’ possibile praticare anche l’arrampicata (ci sono percorsi per tutti i gusti e i tutti i livelli di difficoltà); lo scialpinismo e le ciaspole durante i mesi invernali ; vela, windsurf e kitesurf o escursioni in canoa nella stagione più mite ; mountain bike e bicicletta (esiste una pista ciclopedonale che costeggia il lago da Lazise a Bardolino) ; nordic walking, trekking (recente è la riapertura del sentiero n. 201 « Porto- Pieve » a Tremosine (BS) come annunciato dal Giornale di Brescia il febbraio scorso).

E’ comunque consigliato approfittare della bella stagione per fare una visita al lago e per ammirare le fioriture primaverili ed estive della vegetazione che lo circonda.

Le storia nei paesaggi

Si può cogliere l’occasione anche per effettuare percorsi che diano la possibilità di visitare gli affascinanti resti di età medievale presenti sul territorio (come il castello di Arco (TN) e il borgo di Canale di Tenno, sempre in provincia di Trento) e le testimonianze della Prima Guerra Mondiale (nei pressi del Monte Baldo o nelle Alpi di Ledro). Numerosi sono anche i siti di epoca preistorica, come i resti di villaggi di palafitte, risalenti all’età del Bronzo e i resti di epoca romana, come il complesso delle Grotte di Catullo, nei pressi di Sirmione: una villa romana costruita tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C. Tra le più imponenti dell’Italia Settentrionale.

Per informazioni sui sentieri, l’ospitalità e le attività outdoor che è possibile praticare nei dintorni del lago:

http://www.lagodigardaescursioni.it/

http://www.gardatrekking.com/itinerari

https://www.visitmalcesine.com/it/tag/passeggiata

http://www.visitgarda.com/it/vacanza-attiva-lago-garda/

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *