Cosa vedere a Copenhagen Nyhavn

Copenhagen, come tutta la Danimarca, è tra le città più kids-friendly d’Europa.

Una città a misura d’uomo Copenhagen, dove le biciclette in circolazione sono più delle auto, dove le famiglie con i bambini sono ovunque, dove i ritmi sono lenti e il tempo da dedicare alla famiglia, agli amici e allo stare insieme è ritenuto molto importante. Si percepisce subito l’Hygge danese, parola intraducibile, appena si arriva in città e si ha l’occasione di conoscere qualche danese: un senso di intima convivialità tra le persone.

Se decidete di visitare Copenhagen con i vostri figli, anche piccoli, vi troverete certamente bene. Le famiglie sono ben accette ovunque. I ristoranti e i locali hanno tutti menu per bambini, seggioloni e giochini per intrattenerli. La maggior parte dei musei non fanno pagare l’ingresso ai bambini, ovunque in città troverete parchi gioco bellissimi. Noleggiare una bici o una tipica Chrisitiana bike è il modo migliore per visitare la città.

Ma cosa vedere a Copenhagen con i bambini per coinvolgerli nella visita della città? Io da sempre unisco attrazioni più prettamente da adulti (come musei e chiese) ad attività per i bambini, per accontentare un po’ tutta la famiglia.

Ecco quindi i miei suggerimenti su cosa vedere a Copenhagen con i bambini.

Giardini di Tivoli

Cosa vedere a Copenhagen Tivoli Gardens

I Giardini di Tivoli sono l’attrazione più famosa di Copenhagen. Si tratta di un parco giochi di fine 800 in cui giochi di una volta si alternano ad attrazioni più moderne, il tutto in un’atmosfera old style che lo rende unico. Non solo giochi e montagne russe, ma spettacoli nei teatri all’aperto, sfilate della banda musicale, un laghetto con le barche da noleggiare, migliaia di luci suggestive al calar del sole, vicoli con tanti negozi di dolciumi: sembra di essere nel paese dei balocchi. L’ingresso è piuttosto caro e le varie attrazioni si pagano a parte, ma la visita merita certamente.

Gita in battello

Cosa vedere a Copenhagen - Battello

Una gita in battello lungo i canali è un modo simpatico per farsi un’idea della città, osservando da un punto di vista privilegiato i tanti palazzi antichi e moderni che si affacciano sul mare. I bambini si divertono sempre in battello e potranno vedere Copenhagen senza stancarsi. Il tour passa dai principali canali fino ad arrivare in mare aperto all’altezza della statua della Sirenetta, che si può ammirare da vicino sebbene un po’ di spalle, perché è rivolta verso la terraferma.

Acquario Den Blå Planet

Cosa vedere a Copenhagen Acquario

Il Pianeta Blu è il nuovissimo Acquario di Copenhagen che non può mancare durante la visita della città con i bambini. L’edificio è di per sè un’opera d’arte contemporanea che si staglia di fronte al mare. L’interno è diviso in tre sezioni, ciascuna a rappresentare i vari ambienti acquatici: i mari e laghi del nord, i mari tropicali, gli oceani. Nell’acquario i bambini sono invitati ad interagire con quello che vedono, possono toccare e sperimentare, ci sono vasche in cui infilare le mani e sentire le alghe e le stelle marine. Immense vasche raccolgono pesci di ogni dimensione e colore. Una grande area del museo è dedicata agli squali che tanto affascinano i più piccoli.

Il divertimento è assicurato anche all’esterno con un bel parco con giochi d’acqua, un laghetto dove si può pescare e laboratori gratuiti in tema marino. Un ristorante e tavoli per picnic contribuiscono a rendere la visita al Pianeta Blu l’occasione per passare una perfetta giornata in famiglia.

Passeggiare nel centro storico

Il centro storico di Copenhagen è in parte pedonale e si gira facilmente a piedi o in bicicletta. Iniziate il tour dal luogo più famoso e più fotografato della città: il delizioso canale di Nyhavn con le tipiche casette colorate e le barche ormeggiate. Da qui potete raggiungere la lunga arteria commerciale Stroget, che in realtà è formata da 5 strade contigue. Qui c’è il Legostore da cui sarà difficilissimo portare via i vostri figli!

Se siete stanchi del caos di negozi e locali di Stroget, deviate verso sud e raggiungete l’isoletta di Slotsholmen, sede del Parlamento danese il Christiansborg Slot. Poco più avanti ci sono le Scuderie Reali, dove vedere anche i famosi cavalli della Regina. Se i bambini non sono troppo stanchi a nord di Stroget potete raggiungere il delizioso Quartiere Latino e salire sulla Torre Rotonda, dalla cui cima, raggiungibile che una rampa a spirale molto caratteristica, si gode una bella vista sulla città. Non avrete difficoltà a trovare parchi gioco bellissimi e ben tenuti un po’ ovunque in città. I bambini potranno divertirsi mentre voi vi potete riposare su una panchina

Copenhagen Street Food Market

Cosa vedere a Copenhagen Street Food Market

Mangiare a Copenhagen è sicuramente dispendioso. Se si è una famiglia lo è ancora di più. Ve ne accorgerete quando i bambini vi chiederanno il gelato e pagherete 5 euro per una misera pallina. Un modo per risparmiare, spendendo il giusto e accontentare i gusti di tutta la famiglia (perché si sa che i bambini non sono sempre disposti a sperimentare nuove cucine) è il Copenhagen Street Food Market.

Si tratta di un mercato in un grande capannone con centinaia di stand gastronomici con cibo da tutto il mondo. C’è solo l’imbarazzo della scelta, io vi consiglio di provare i tipici smørrebrød, fette di pane scuro con sopra varie prelibatezze, dall’aringa al salmone, dall’uovo e insalata al pesce fritto. Lo Street Food Market si affaccia sul mare e nelle giornate di sole ci si può sistemare in una delle tante sdraio a disposizione e sentirsi come uno del posto.

Zoo

Città che vai parco zoologico che trovi. Difficile dire di no ai bambini che vogliono vedere gli animali da vicino. Lo Zoo di Copenhagen partecipa a programmi internazionali di conservazione delle specie e ad attività scientifiche. E’ suddiviso per aree geografiche: Africa, Asia, Europa, Oceania, Sud America, Tropici. Per i bimbi più piccoli un simpatico Zoo per bambini con gli animali della fattoria e giochi.

Il cambio della guardia al Palazzo di Amalienborg

Cosa vedere a Copenhagen cambio della guardia

Amalienborg è la residenza ufficiale della Regina e della famiglia reale. E’ possibile visitare il suo interno per mostrare ai bambini come vivevano i Re e le Regine danesi che via via si sono succeduti al trono. Un castello reale esercita sempre un fascino particolare sui bambini quindi è sempre un’ottima idea visitarne uno. Ancora di più se è possibile assistere al cambio della guardia.

Ogni giorno alle ore 12, davanti al Palazzo di Amalienborg si svolge il pittoresco cambio delle guardia (che ricorda in piccolo quello di Buckingham Palace a Londra). I due gruppi di soldati a passo di marcia, con le loro tipiche casacche nere, i pantaloni celesti e il colbacco nero, si alternano nella guardia in una parata ricca di fascino. Cercate di arrivare con un certo anticipo per poter trovare i posti migliori ed avere una visuale perfetta. A fine parata si può anche chiedere una foto ricordo accanto ad una guardia dentro la tipica garitta di legno rossa.

Potete trovare altre informazioni su cosa vedere a Copenhagen con i bambini nel blog In viaggio con i Cipolli

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *