Carole e Chioggia

A nord e sud di Venezia, Caorle e Chioggia.

Per visitare Venezia occorre avere molto tempo a disposizione.

E’ una città ricca di fascino e storia e ogni scorcio sui canali o sulle calli merita una sosta. Da veneziana lo so bene. Ma anche i dintorni della Laguna meritano di essere scoperti e apprezzati. Oggi vi parlo di due località che mi stanno particolarmente a cuore, a circa un’oretta di strada da Venezia entrambe. 

Il nord: Caorle

A Caorle non si può perdere la sua passeggiata in riva al mare lungo la Diga di Caorle lunga più di 1 km. La diga originaria era stata costruita con la funzione di difendere il villaggio di pescatori dai nemici che potevano arrivare via mare. La diga che potete trovare oggi risale agli anni 80. E’ stata realizzata una bellissima passeggiata circondata da massi scolpiti da artisti provenienti da tutto il mondo e per questo prende il nome di Scogliera viva. Questa splendida passeggiata porta dal centro storico di Caorle, colorato con le sue casette in stile veneziano, all’altra principale attrazione di Caorle:

il Santuario della Madonna dell’Angelo.

Si tratta di una chiesetta molto romantica proprio in riva al mare. La chiesa risale al VI – VII secolo. Il nome della chiesetta deriva dal ritrovamento di una statua della Madonna seduta su un piedistallo di marmo galleggiante sull’acqua e avvolta da un fascio di luce.

Il sud: Chioggia

A Chioggia non si può perdere una gita in bragozzo, l’imbarcazione tipica. Il giro turistico a bordo del Bragozzo Ulisse dura circa 25 minuti e permette di scoprire alcuni luoghi simboli della Laguna. Una volta preso il largo da Piazzetta Vigo, la più importante della città, si passa davanti alla Madonnina, una statua ancorata ad una briccola che ha lo scopo di proteggere Chioggia e i suoi abitanti. Si raggiunge quindi il Forte San Felice, ora in degrado, ma che un tempo fu prima della Serenissima, poi dei Francesi e poi degli Austriaci. L’itinerario prosegue fino alle prime case della vicina Sottomarina, per poi arrivare nei pressi di una delle più importanti Chiese di Chioggia, la Chiesa di San Domenico. Si fa a questo punto ritorno a Piazzetta Vigo da cui è possibile iniziare una bella passeggiata tra le calli, i negozietti e i ristoranti del centro storico. 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *