ko salumiAppena la natura si risveglia si pensa al mare ed alle vacanze: io vi consiglio Ko Samui

La nostra estate è il periodo ideale per andare su questa isoletta thailandese.

Il turismo impera ormai da anni, ma il suo fascino resta immutato e si può passare del tempo piacevolissimo anche in alta stagione.

E’ un’isola dai mille volti, quindi adatta alle coppie in cerca di romanticismo, a chi cerca divertimento insieme agli amici ed anche alle famiglie. Molto organizzata per bimbi.

Le spiagge sono numerose ed è possibile spostarsi in tuc tuc (pulmini) o noleggiando un motorino con pochi euro: le strade sono semplici ed in ottime condizioni (niente buche per intenderci!)

Il Big Buddha è solo uno dei luoghi da visitare e ce n’è per tutti i gusti: dai siti monumentali, ai paesaggi mozzafiato, alle varie escursioni più o meno sportive.

La spiaggia più affollata è senza dubbio Chaweng, confesso che è anche la mia preferita. Buon cibo e bei locali la caratterizzano oltre al sorriso sempre pronto degli isolani. Mi piace un buon piatto di Pat Thai o di gamberi al latte di cocco in piena tranquillità. Forchetta e cucchiaio sono facilmente trovabili a tavola rispetto al coltello che in Oriente si usa molto poco.

Consiglio: mai dimenticare di ordinare “not spicy”: la cucina thai è piccantissima! Sempre meglio aggiungere le salse dopo, a parte.

Un posto per un drink che raccomando è On Street Bar. Lì trovate sempre due fratelli, e la moglie di uno di loro, pronti a farvi passare una serata all’insegna dell’amicizia tra tutti i turisti. Tappa obbligata a Ko Samui!

Dimenticavo: shoppimg! Centri commerciali e grandi magazzini con griffe internazionali ad ottimi prezzi, si alternano a mercatini con articoli locali.

Le immagini non riescono a trasmettere i colori, i profumi, i sapori e la gentilezza che qui, più che in altri “luoghi vacanzieri” impera.

…sempre meglio controllare di persona, no?

Buon viaggio!

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *