La torre più alta del mondo

La Pyramidenkogel sul Worthersee in Carinzia vince la gara su chi ce l’ha più lungo.
Il monumento, intendo.
Con i suoi 100 metri di altezza, la Pyramidenkogel è infatti la torre più alta del mondo.
Ed è un’attrazione recente, nata nel 2013 con la sola finalità di stupire.
Il design è modernissimo: la Pyramidenkogel ha forma elicoidale ed ha un’anima in acciaio in un corpo di legno, in omaggio ai boschi rigogliosi che la circondano.
Orgogliosi pannelli spiegano in tutte le lingue quali sfide siano state vinte dai progettisti e dagli ingegneri impegnati nell’impresa.

Il panorama

Il risultato è superlativo: l’apice della torre offre infatti una vista aerea su uno dei luoghi più incantevoli che abbia mai visitato, l’incontaminato Woerthersee, un lago di forma oblunga su cui sorgono piccoli, graziosissimi paesetti.
Su una penisoletta che si intrufola sul Worthersee, per esempio, giace il borgo di Maria Worth, uno dei più ameni del mondo: riconoscerlo e ammirarlo dall’alto della Pyramidenkogel è davvero emozionante.
Con l’ascensore si arriva in alto, ma non alla vetta: un’ultima rampa di scala permette di raggiungere una terrazza circolare, battuta dal vento, e ammirare quasi tutta la verde Carinzia.

Pyramidenkogel (Flugaufnahmen) 2013-07-05

L’adrenalina 

Se non soffrite di vertigini, e il fatto stesso di trovarvi sulla sommità ne è una prova, potete aggiungere altra adrenalina all’esperienza: è possibile infatti tornare a terra con un enorme scivolo che si snoda per tutta la torre e raggiunge velocità significative.
Anche i paracadusti avranno pane per i loro denti.
Lassù ci si sente come forse si sentì Dio dopo la creazione, quando contemplò dall’alto il Paradiso Terrestre.

n

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *