Il Lago di Monate

Se vivi a Milano e sei nell’ultimo weekend di luglio, la Liguria diventa ancora più lontana. Il lago però si rivela sempre un’ottima soluzione. Così è stato per il lago di Monate, anche se con qualche piccolo problema.

Il lago di Monate si trova in provincia di Varese a est del lago Maggiore. Non è molto grande, si estende per circa 3 km. E’ balneabile ovviamente, che in realtà per i laghi lombardi non è mai così ovvio, ma questo è il motivo per il quale sono qui a parlarne. Sono 4 i comuni che si affacciano sul lago: Travedona Monate, Cadrezzate, Comabbio e Osmate.

La gita non è stata del tutto improvvisata, ma devo ammettere che abbiamo sottovalutato la potenza attrattiva di questi luoghi. Io da calabro-romano non ne avevo mai sentito parlare. Certo il lago di Varese mi era noto, come ovviamente quello Maggiore e i più grandi della Lombardia come Garda e Iseo, ma il lago di Monate io non lo avevo proprio mai sentito.

Ci sono diverse spiagge, alcune libere altre no

Noi cercavamo una soluzione comoda, con un lettino e magari un ombrellone perchè il caldo era atroce. Tutti gli stabilimenti erano pieni, anche quelli che avevano l’accesso gratuito alla spiaggia, senza obbligo di noleggio. La spiaggia di Monate, dove alla fine avevamo deciso di fermarci, non era davvero praticabile, peggio che a Rimini, con l’aggravante che la striscia di prato agibile non ò chilometrica con la spiaggia riminese.

Urgeva trovare una soluzione

La nostra mattinata stava trascorrendo in macchina alla ricerca di un po’ di refrigerio. A quel punto le alternative erano due: o trovare un posto buonissimo dove andare a mangiare, o optare per una piscina. Anche quella però doveva essere molto carina, insomma doveva valer la pena dei 50 km fatti per arrivare a Monate, altrimenti i Bagni Misteriosi sotto casa mia a Milano andavano più che bene.

La bio-piscina del Main Summer Club

Dopo varie telefonate, anche ad hotel, senza riuscire a cavare un ragno da buco, alcuni erano persino chiusi, finalmente ci rispondono al Main Summer Club a Comabbio.

Questo club è una piccola oasi, riaperta da poco, che con un sistema innovativo, unico in Italia, depura le acque del lago e le riversa nella piscina. Mi dispiace non aver fatto foto alla piscina stessa, ma vi basterà cercare su internet. Il club è ovviamente dotato di bar, servizi, e tutto il necessario per passare una magnifica giornata la lago. La mattina non c’era moltissima gente, poi si è riempito ma nonostante questo si stava benissimo e i bagnini erano molto simpatici, disponibili e carini (che da femminuccia dico che non guasta).

Fortunatamente la nostra giornata è stata salvata da questa splendida oasi

Certo non proprio comodissima per chi viene da Milano, ma ne vale la pena, tra le varie gite che fate, se siete di zona, andarci almeno una volta!

Inoltre il colpo di fortuna: la festa del panzarotto. Proprio lì accanto friggevano buonissimi panzarotti senza sosta… ed è stato un po’ come la sagra di paese. Allora… diciamo che non è proprio vero che il bel tempo si vede dal mattino!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *