Natale a Londra

Natale in Europa

 

Natale è alle porte: e se quest’anno decideste di festeggiarlo all’estero? Pensate solo al profumo di cannella nell’aria, alle luci colorate, ai cori che intonano melodie allegre… e perché no, anche a una bella spruzzata di neve! In Europa ci sono molti mercatini di Natale che regalano emozioni forti, da vivere da soli, in coppia, o anche con tutta la famiglia.

Diamo insieme un’occhiata ai mercatini di Natale più belli e colorati che vale la pena visitare almeno una volta nella vita!

 

Natale a Londra

 

Londra – fascino intramontabile

La capitale britannica, da sempre amatissima da noi italiani, per Natale si veste di luci coloratissime, in genere accese verso la fine di novembre. Tra i posti più belli da fotografare a Londra nel periodo delle feste ci sono il London Eye, incorniciato da alberi illuminati da tante lucine, Regent Street, una tra le strade più conosciute e più colorate della città, Leicester Square, dove per Natale viene in genere organizzato un mercatino con tanto di grande ruota panoramica.

Volete pattinare sul ghiaccio? Tutti gli anni nello spazio antistante la Somerset House viene montata una grande pista per il pattinaggio su ghiaccio dove vi divertirete moltissimo!

Se decidete di trascorrere due giorni a Londra (o anche di più!), date un’occhiata ad Hyde Park. Nel periodo delle feste infatti si trasforma in “Winter Wonderland”, un mercatino di Natale pieno di lucine, musiche a tema e tantissimo street food!

 

Vienna – Un Natale fiabesco

Per Natale la città di Vienna si veste a festa. Ci sono infatti oltre venti mercatini di Natale sparpagliati in tutta la città, soprattutto nei pressi dei grandi edifici storici, che offrono uno sfondo letteralmente fiabesco. Come quello situato al Rathausplatz, davanti al Municipio, forse il più bello della città. Di sera infatti l’edificio si illumina di luci bianche o blu! Questo mercatino è particolarmente adatto alle famiglie, in quanto proprio nel Municipio c’è un’area dedicata ai bambini, nella quale potranno imparare a fare biscotti e candele da regalare.

Un altro mercatino di Natale a Vienna da visitare nelle feste è quello al Belvedere Palace, nei pressi dell’omonimo museo. E’ probabile che si trovi già nel vostro itinerario. Dopotutto qui c’è la più grande collezione al mondo di quadri di Gustav Klimt!

 

Natale a Vienna

Bratislava – Neve e vin brûlé

Bratislava si trova a poca distanza da due città magnifiche: Vienna e Praga. Ed è una opzione assai meno costosa rispetto alle sue vicine. Tuttavia non ha niente da invidiare a nessuno, dal momento che l’intera città si veste a festa, diventando un unico, enorme, villaggio di Babbo Natale.

Esplorare la città a piedi è facile, ma è importante preparare correttamente una valigia invernale che vi possa proteggere dal freddo. A Bratislava infatti Natale e Capodanno sono sempre innevati!

Se restate qualche giorno in più, potreste raggiungere Vienna e Praga in treno, così da visitare tre mercatini di Natale in un solo viaggio!

 

Praga – cannella e… birra!

Visitare Praga in inverno è una decisione saggia, in quanto in bassa stagione i prezzi sono in genere dimezzati. Tuttavia il gioiello della Repubblica Ceca sta diventando una meta popolare nella quale trascorrere le vacanze di Natale e Capodanno.

Se la neve non è certa (anche se noi abbiamo trascorso due giorni a Praga con la città sepolta dalla neve a febbraio) nel periodo natalizio, c’è comunque da dire che la città si trasforma in una tra le più belle in Europa. Nella piazza principale della Città Vecchia di Praga infatti turisti e residenti si mescolano in folle festose, con il profumo di cannella e del prosciutto arrosto nell’aria. La birra ceca e il vin brûlé scorrono a fiumi, tra i vicoletti stretti e i coloratissimi palazzi del centro storico.

 

Natale a Berlino

 

Tallinn – una meta fuori dal comune

Non molti sanno che Tallinn, in Estonia, vanta un primato importante. Sarebbe infatti qui che è stato allestito il primissimo albero di Natale al mondo, nel 1441!

La capitale estone regala l’impressione di passeggiare in una fiaba dell’est, soprattutto nelle feste. Il mercatino di Natale si tiene in genere nella piazza del Municipio, illuminata per l’occasione da oltre 40.000 luci al LED e decorata da oltre 600 stelle di Natale.

Tallinn è un’altra meta innevata, per cui è importante coprirsi bene e portare indumenti termici che vi tengano al caldo mentre esplorate i mercatini di Natale!

Se siete appassionati di cibo e birra, in città si possono organizzare dei piccoli tour a piedi che vi faranno assaggiare i piatti estoni tradizionali delle feste e le migliori birre artigianali della città.

Berlino – i mercatini storici

Per le festività natalizie Berlino è affollatissima: sono molti quelli che scelgono di venire qui a farsi coccolare dai manicaretti delle feste, dal profumo di caldarroste e dal cioccolato caldo, venduto anche per strada nei mercatini di Natale.

Le strade di Berlino di sera sono in genere sempre piene di persone: a Natale però troverete turisti da tutto il mondo, certi di poter contare su un efficientissimo e capillare trasporto pubblico che raggiunge tutti i punti di maggiore interesse e i mercatini di Natale più gettonati.

Se non vi va di camminare potreste organizzare una mini-crociera sul fiume Spree, che prevede musica, cena e divertimento. Questi “veglioni” tedeschi sono prenotabili tutte le sere per il mese di dicembre. Ovviamente il Capodanno è in genere sold-out con molti mesi di anticipo, per cui è importantissimo prenotare almeno due mesi prima.

I mercatini di Natale storici di Berlino più belli sono quelli delle Arti e dei Mestieri a Frohnau, con circa 140 postazioni che vendono street food, ma anche decorazioni e tantissimi oggetti di artigianato locale.

 

Questi sono solo alcuni dei mercatini di Natale più belli in Europa. Voi avete già deciso dove andare quest’anno? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *