Beh … come si dice … per guadagnare il paradiso devi camminare! Un viaggio lungo quello da Milano alla Slovenia, che conta un numero di abitanti quanti quelli della mia metropoli. In una sequenza di verdi e bruni fino al rosso violaceo che tinge gli alberi di queste splendide colline.

Proseguendo un verde brillante … eccomi a Lasko più precisamente a Thermana.

Il pomeriggio inoltrato e assolato in questo strano ottobre invita ad una passeggiata fino alla piazza principale dove alla chiesa di Lasko, dal rosone sopra l’ingresso, vivo in diretta uno dei matrimoni sloveni con il fotografo che inquadra la classica foto di gruppo! Però che equilibrio! Con grande invidia della Bipede.

Slovenia

 L’ospitalità non fa difetto e anche a noi “turisti per caso” viene offerta una fetta di Potica, tipico dolce di queste zone. La curiosità però si concentra lungo la stradina che porta alla piazza. Una serie di casette per gli amici volatili davvero originali, viene da pensare che vi sia un’agenzia immobiliare apposita.

In questo brevissimo tour ospite di Alesia Tour Operation visito due strutture termali che devo dire sono davvero agli estremi

La prima Thermana Lasko è una struttura estremamente moderna, dinamica e con un percorso di piscine termali allegre, direi adattissima alle famiglie. Per chi, come me, i cuccioli d’uomo dopo poco li rifugge, un’area saune di tutto relax e mai affollata garantisce pace e riposo in costume rigorosamente adamitico. Oppure potete approfittare della piscina alla sera quando la grande cupola s’illumina dei mille colori grazie all’energia accumulata durante il giorno.

La seconda Terme di Rimske Toplice traduzione della nostro idioma “terme romane“ un luogo che già all’arrivo sa di riposo. Non conoscono ancora il ciclone Gaudenzio … ahahah! Un vecchio complesso monastico del 1840 con un enorme parco secolare dove l’erba tagliata di fresco crea motivi circolari attorno ad ogni sequoia, una gioia sia per lo spirito sia per il corpo.

Qui trovate le terme più curative per patologie reumatiche, dermatologiche e polmonari. La grande piscina romana di 450 mq offre il modo di passeggiare tiepidamente cullati dalle acque e le mie 5×4 ventose hanno il loro meritato riposo. La struttura è alta su due livelli con una splendida balconata. Sto ammollo e guardo su le pareti con colori caldi e scuri sulle quali spiccano frasi in latino le stesse che ritrovo ad ogni piano dell’ hotel e che riportano alla mente vecchi o nuovi testi di letteratura o romanzi.

Si conclude il viaggio alla scoperta di questa piccola porzione di mondo Slavo

Se solo investissero di più nel rendere i collegamenti più fluidi e raggiungibili. Ma forse è meglio così, preservare questi piccoli paradisi fatti anche per il benessere della panzotta con stupendi brasati morbidi e profumati che hanno un profumo antico che mi riportano a zia e nonna, con le verdure rigorosamente di stagione e che spesso vedi coltivate in piccoli appezzamenti e poi … il vino che lo preferite bianco o rosso con le bolle o fermo qui ne troverete di tutto rispetto. Arrivederci Slovenia … tuo Gaudenzio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *