Regali per amici e familiari

In questo articolo vi offrirò alcune idee di regali da portare ad amici e familiari dall’Italia all’Australia.

Per prima cosa mi sento di ricordarvi che state andando in Australia, non in Antartide: in Australia c’è praticamente tutto, dai biscotti Mulino Bianco ai Baci Perugina, dalla birra Moretti alla Peroni. Anche se naturalmente sono molto più costosi rispetto all’Italia, perciò anche portare questi prodotti confezionati resta una bella idea.

Ma cosa portare davvero?

Ma allora cosa portare di veramente originale ai miei cari che vivono dall’altra parte del mondo e che spesso si lamentano di non trovare prodotti italiani a Sydney o a Melbourne?
Ho due notizie per voi, una buona e una cattiva. Quella cattiva è che tutti i prodotti freschi, come frutta, verdura, dolci fatti in casa, pasta fresca fatta in casa, non si possono portare per legge. Se volete saperne di più su cosa si può portare e cosa no leggete questo articolo

L’accappatoio

Sapevate che in Australia non esistono gli accappatoi? Questo regalo è davvero geniale, perché i vostri cari in Australia non possono trovarli nei negozi. Gli accappatoi infatti vengono considerati beni di lusso e si trovano solo negli hotel a cinque stelle o nei centri benessere. E pensare che in Italia li usiamo per asciugarci dopo ogni doccia! Quando l’ho detto ai miei amici australiani hanno subito commentato dicendo che noi italiani siamo “i soliti amanti del lusso e dello stile”. Mi raccomando però, scegliete quelli realizzati con materiali di qualità, non quegli orrendi stracci in microfibra fatti di plastica e che oltretutto sono dannosi per l’ambiente!

Carte da gioco italiane

Molto difficili da trovare in Australia, e soprattutto molto costose. Portare un bel mazzo di carte da briscola nuovo sarà un regalo originale e fortemente apprezzato e potrete giocare tutti insieme come ai vecchi tempi. Inoltre occupano pochissimo spazio in valigia.

Vestiti vintage

In Australia la parola vintage è sinonimo di stile, storia, eleganza. Indossare capi europei degli anni 50’, 60’, 70’, 80’ è un’abitudine unica che gli australiani ammirano moltissimo. I vostri cari potranno decidere di indossare i vestiti vintage ed essere riconosciuti per il loro stile unico e ricercato, oppure provare a venderli a prezzi esorbitanti nei second-hand shops e farci un bel gruzzoletto.

Vestiti Made in Italy

Fare shopping in Australia è estremamente più costoso rispetto all’Italia, soprattutto se si parla di made in Italy. I capi d’abbigliamento italiani sono quasi introvabili, mentre i made in Indonesia e i made in China riempiono ogni scaffale dei negozi. Sono certa che i vostri cari apprezzeranno molto dei vestiti o scarpe di buona qualità acquistati in Italia a prezzi ragionevoli.

Libri e DVD in italiano

Non sono certo introvabili, ma l’offerta di libri, CD e DVD in italiano in Australia è decisamente ristretta. Se sapete che i vostri familiari e amici amano particolarmente degli autori, registi o musicisti italiani, fareste bene a portare loro libri, CD o DVD in lingua originale, anche per concedergli una pausa dall’inglese, che a volte è in grado di sopraffare anche le persone più pazienti.

Vini locali

Benché in Australia sia possibile trovare vini e liquori italiani con discreta facilità (ma a caro prezzo), è molto difficile trovare il vino regionale prodotto dalla vostra cantina locale di fiducia, il vostro preferito, quello che siete abituati a bere più spesso. Ricordate che avete a disposizione 2,25 litri di alcolici per valigia da imbarcare. A volte tutto ciò che vorrei bere a cena è un ottimo bicchiere di Polluce del Lazio, o un fresco bianco di Carpineti. Purtroppo trovare i vini della provincia di Latina a Melbourne è impossibile. 

Oggetti dalle loro stanze

A volte, quando si sente la mancanza di casa, indossare una collana che abbiamo da tanti anni, scrivere su quel vecchio diario, o ascoltare il nostro cd preferito di quando eravamo piccoli può aiutare a farci sentire meno la lontananza. Portate ai vostri cari in Australia oggetti a cui sono molto legati e che hanno dovuto lasciare in Italia per mancanza di spazio in valigia o per dimenticanza. O magari perché non credevano che quell’oggetto in particolare gli sarebbe mai potuto servire. Vi stupirete di scoprire che in casa vostra ci sono già tanti bellissimi regali che potete portare dall’altra parte del mondo a costo zero.

Soprattutto portate voi stessi

Per concludere, una piccola riflessione: ricordate che per i vostri cari il regalo migliore che potete portare è la vostra presenza e il vostro affetto. Questo è vero in ogni caso di ricongiungimento tra persone che vivono lontane, ma ancora di più nei casi di persone che vivono tra Italia e Australia. Ho amici che si lamentano per distanze irrisorie, magari perchè hanno lasciato il partner a Roma e si sono dovuti trasferire a Milano, o amici che vivono a Londra e che non vedono i genitori “da ben due mesi”. Quando si parla di Australia lo spazio e il tempo vengono completamente rivalutati. Per me, vedere la mia famiglia una volta l’anno è oro colato. Quindi non dimenticate che semplicemente vedere un viso familiare e sentire dal vero quella voce che si è ormai abituati ad ascoltare solo per telefono sarà per i nostri cari il più grande motivo di gioia, e qualsiasi dono abbiate in valigia passerà certamente in secondo piano rispetto al vostro sorriso.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *