Che raccontare della BIT Borsa Italiana Turismo? Io penso che da quando l’hanno riportata al centro fieristico milanese ne abbia decisamente guadagnato. Purtroppo gli spazi sono decisamente ristretti, mal organizzati e l’infrastruttura per i disabili necessita di migliorie.

Non ho trovato molte novità rispetto allo scorso anno

Al piano dedicato al mondo sono sempre attratto dagli esotici sud America sempre coloratissimi sembrano davvero l’inno di Goditilavita.

Poi suoni, profumi a volte decisamente eccessivi fino ad essere fastidiosi. Con tutto lo spazio non sfruttato le bande folcloristiche, potrebbero avere modo di deliziare gli avventori senza rompere gli zebedei a chi deve concludere collaborazioni!

Ad ogni modo una novità che ho trovato è una rivoluzione nel campo della vecchia cartolina

Ebbene sì, c’è ancora una nutrita popolazione che adora spedirle e altrettanta riceverle. Ma avete mai pensato che la fase moderna possa essere un’App che inoltra la vostra foto appena scattata ai vostri cari? Bene questo è ciò che fa Pem Cards un click e la Bipede con il Colosseo sullo sfondo parte al destinatario con tanto di affrancatura, senza l’impiccio del cercare un ufficio postale, l’antico piacere alla velocità del futuro!

BIT è anche il rivedere amici e collaboratori

Aggiornarsi su ciò che vuol dire viaggio e viaggiatore, turismo e turista, nell’era del “facciodame”. Meno male che MyTakeIt persegue e prosegue con il progetto di una spesa adeguata per il soggiorno alberghiero. Torniamo quindi ad essere protagonisti e obbiettivi su ciò che vogliamo spendere in base al servizio. Ah… e parte di quello che spendiamo va al patrimonio culturale e paesaggistico del posto che visitiamo!

Alla prossima, vostro Gaudenzio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *